Bburago
 – Bolidi in scala 1/10

//Bburago
 – Bolidi in scala 1/10

Burago

Bolidi in scala 1/10

Generazioni di bambini e di collezionisti sono rimasti affascinati dai modelli in miniatura di Ferrari, Lamborghini e Maserati firmati Bburago. Un marchio italiano che deve la sua salvezza… alla Cina.

di Raphaël Balenieri
foto: Anthony Kwan

È un vero e proprio alveare, preciso come un orologio svizzero, secondo i principi del più elementare taylorismo. Vestite con una polo rosa e sedute ciascuna alla sua postazione di lavoro, le 300 operaie assemblano le Ferrari in miniatura che un nastro trasportatore fa avanzare. Fari, ruote, parabrezza, sedili, volanti: uno a uno, i minuscoli componenti sono montati a mano da queste api dei tempi moderni, una dietro l’altra in fila indiana. In fondo alla fila, un’ultima addetta recupera i piccoli bolidi e li fa scorrere sotto il palmo della mano, per testarne la solidità. La merce viene infine imballata manualmente in eleganti scatole, anche queste realizzate e stampate sul posto, prima di essere esportata verso 110 destinazioni «fra cui Tahiti, le isole del Pacifico e la Nuova Caledonia!» scherza Tony Ng, la nostra guida per la giornata. A Shaouguan, piccola cittadina del sud della Cina, in cui si trova la grande fabbrica di Bburago, il famoso costruttore italiano specializzato nei modellini di auto sportive, non sono ammessi sub-appalti. Questa gigantesca fabbrica di 4 000 impiegati appartiene al gruppo May Cheong, un fabbricante di giocattoli di Hong Kong nato cinquant’anni fa. May Cheong ha rilevato Bburago nel 2006, mentre era coinvolta in uno scandalo finanziario e condannata a morte certa. Fondata nel 1973 da Mario Besana e con sede a Burago di Molgora, vicino Milano, questa gemma italiana aveva affascinato numerose generazioni di bambini e di collezionisti con i suoi famosi modelli in scala di Ferrari, di Lamborghini, di Maserati… A seguito dell’acquisizione, la storica sede di produzione lascia l’Italia per trasferirsi nell’estremo Sud della Cina, a Shaoguan, una città di 3 milioni d’abitanti, nella grande provincia manifatturiera cuore dell’esportazione cinese, il Guangdong. La fabbrica produce 4 milioni di auto Bburago al mese, realizzate in diverse scale: dalla 1/64 per le più piccole, che si tengono in una mano, alla 1/10 delle più grandi.

”More”

2018-04-17T11:50:18+00:00febbraio 26th, 2018|

About the Author: